Terme Centri benessere e SPA sul Lago di Garda



Terme di Sirmione, Lago di Garda

Centri termali e SPA sul Lago di Garda

Una eccellenza del Lago di Garda alla quale spesso non pensano quando si parla di questa splendida area del nostro Bel Paese sono zone termali, i centri benessere e le SPA. Affacciate sul suadente specchio d’acqua del lago sorgono infatti numerose strutture di alto livello per la cura della persona e il benessere psico-fisico. Durante tutto l’anno è intenso il flusso di visitatori e turisti che scelgono il Garda per fare una vacanza all’insegna della salute, visitando le deliziose località della zona e al tempo stesso godere dei benefici delle terme o dei trattamenti salutari e di bellezza. Di particolare valore sono le numerose sorgenti termali delle varie regioni affacciate sul lago, alcune di esse hanno rilevanza internazionale e sono state valorizzate con la creazione di efficienti ed eleganti stazioni termali.

La tradizione dell’area del Lago di Garda come zona di salutari terme ha inizio nella notte dei tempi; il clima mite e la qualità delle sorgenti termali hanno segnato, ovviamente in senso positivo, una delle vocazioni esclusive del territorio. Alcune delle stazioni termali gardesane sono tra le più grandi d’Italia e, viste le proprietà intrinseche delle fonti, riescono ad attirare clienti e salutisti da ogni angolo d’Europa. Tra i primi a scoprire le qualità delle acque termali furono i romani, cultori delle terme, i benefici apportati all’organismo delle acque che sgorgano dalle fonti sono notevoli e comprendono effetti salutari per l’apparato circolatorio, alla pelle e in generale per tutto l’organismo. I bagni termali inoltre sono curativi per tutta una serie di patologie dell’apparto respiratorio.

Le terme più conosciute tra quelle presenti nell’area del Lago di Garda sono senza dubbio le Terme di Sirmione. Sorte oltre un secolo addietro le Terme di Sirmione originano da una fonte di acqua calda che sgorga all’interno del Lago di Garda; si tratta di una sorgente di acqua Sulfurea Salsobromoidica dalle notevoli proprietà curative ed è indicata in modo particolare per curare i disturbi delle vie respiratorie, per quelli regati ai reumatismi e a varie problematica della pelle. All’interno delle Terme di Sirmione si trovano due distinti stabilimenti, le celebri Terme di Catullo (le quali prendono il nome dalle vicine grotte di Catullo) e le più recenti Terme di Virgilio; queste ultime ospitano anche un reparto pediatrico per i trattamenti termali dei bambini. In epoche più recenti è stato fondato il centro termale Aquaria Thermal SPA, il più grande in Italia, il quale consta di oltre 1.000 metri quadri di piscine e ben 6.500 metri quadri di splendido parco per le attività all’aria aperta.

Terme di Cola, Lazise sul Garda

Celebri sono anche le vasche d’acqua tiepide di Villa Cedri a Colà di Lazise, sono le Terme di Colà e hanno la splendida caratteristica di essere delle grandi piscine all’aria aperta coreograficamente inserite in un rigoglioso parco di 13 ettari dall’aspetto suggestivo. Nell’immenso giardino si possono ammirare piante secolari, vasche monumentali e grotte naturali offrendo spunti alle famiglie con bambini per trascorrere ore spensierate all’aria aperta e in un contesto suggestivo. L’acqua delle Terme di Colà ha la particolarità di poter essere bevuta, a differenza di quella delle Terme di Sirmione, e apporta benefici alla funzione renale. Inoltre l’acqua delle vasche tiepide facilità la riabilitazione e da giovamento alle malattie reumatiche e a chi soffre di malattie della pelle. All’interno di Villa Cedri è possibile soggiornare nella suggestiva residenza risalente al diciottesimo secolo e inoltre e possibile nelle ore serali potere cenare in uno dei ristoranti presenti all’interno del parco.

Altra acqua termale che può essere bevuta è quella delle Terme di Bardolino; nei pressi delle spiagge dell’omonima località si trova una fonte di acqua oligominerale che origina dal Monte Baldo; non poteva ovviamente essere sprecata una tale ricchezza naturale e le acque della fonte sono state convogliante in un elegante centro termale all’interno di una struttura alberghiera. Lo stabilimento termale offre la possibilità di effettuare cure idropiniche per la funzionalità renale, cure inalatorie per l’apparato respiratorio e cure riabilitative post trauma. L’acqua delle Terme di Bardolino è fresca e leggera, piacevole da bere e ricca di proprietà benefiche per l’organismo umano.

Tono ben diverso e moderno, rispetto alle storiche stazioni termali di Sirmione o Colà di Lazise, le terme Aquardens di Verona. Dal nome dello stabilimento termale si intuisce subito che offre al suo interno le acque di una sorgente calda; sgorga infatti alla temperatura di 47 gradi centigradi da una purissima falda di acqua salso-bromoidica. Provenendo dal sottosuolo l’acqua in questione è estremamente ricca di minerali e custodisce proprietà importanti e benefiche dell’organismo; stimola infatti il sistema immunitario e ha proprietà antinfiammatorie e antisettiche. La struttura è moderna e dispone di oltre 5.000 mila metri quadri di piscine e vasche per i vari trattamenti termali. All’interno della stazione termale è inoltre presente una SPA nella quale abbinare ai benefici naturali dell’acqua termale quelli di massaggi e trattamenti estetici.

Rating: 5.0/5. From 1 vote.
Please wait...

Lascia un commento